La sezione italiana dell’International Society of Public Law (ICON-S) si propone quale forum per alimentare un dibattito infra e inter disciplinare sugli sviluppi del diritto pubblico, oltre a voler rappresentare un luogo di incontro che permetta il collegamento tra studiosi italiani e internazionali.

La dottrina giuridica italiana, come molte altre comunità accademiche, è da tempo consapevole di quanto la crescente interconnessione tra i sistemi giuridici a livello regionale, internazionale e globale influenzi profondamente le modalità con cui l’autorità pubblica esercita il suo potere, le modalità di tutela dei diritti e il modo in cui si approcciano e analizzano i fenomeni giuridici da un punto di vista accademico.

La comprensione delle sfide poste dalle vicende politiche e dall’esercizio dei poteri pubblici richiede sempre più un approccio che sia in grado di superare le tradizionali divisioni e la diversità costituzionale. In accordo con la missione dell’International Society of Public Law, la sezione italiana favorisce il dialogo multidisciplinare tra le diverse branche del diritto pubblico e, in particolare, tra il diritto costituzionale, amministrativo, comparato, penale, europeo e internazionale. Favorisce l’integrazione tra la tradizione giuridica e la cultura italiana e il contesto scientifico più largamente inteso e sostiene la diffusione dei valori fondamentali del costituzionalismo. Promuove, inoltre, approcci capaci di contestualizzare i fenomeni giuridici, integrando così l’analisi giuridica con intuizioni e metodologie provenienti dalle scienze sociali.

Così facendo, la sezione italiana intende offrire uno spazio alla comunità accademica giuridica italiana per ampliare il suo coinvolgimento nei dibattiti in tema di diritto pubblico che si svolgono su scala globale e incoraggia il dialogo con studiosi di diverse tradizioni giuridiche. È per questo motivo che accoglie giovani studiosi e professionisti del diritto e di altre scienze sociali per partecipare a quello che, speriamo, possa diventare uno scambio reciproco.